Warning: Illegal offset type in /home/iz4bzc/ben.br1.net/wp-content/plugins/sitepress-multilingual-cms/sitepress.class.php on line 5354
Vegetariani e contenti | Gianluigi Conti (Ben) IZ4BZC

Vegetariani e contenti

vegfood Giusto per ricordare a tutti che dall’uno al sette Ottobre si celebra anche quest’anno la Vegetarian Week, la settimana dedicata alla conoscenza ed alla celebrazione di una scelta che dietro ad una dieta, nasconde motivazioni molto articolate. Sono vegetariano da circa ventisei anni e, da quando ho fatto questa scelta, non ho mai provato nemmeno un minuto di rimpianto. Se non altro penso di poter essere una dimostrazione vivente che si può vivere senza praticare nessuna violenza sugli animali. Se fino a pochi anni fa, si faceva una certa fatica a praticare una dieta vegetariana, specialmente viaggiando molto all’estero come me, oggi è sempre più diffusa la possibilità di trovare in qualsiasi ristoro più di una pietanza che soddisfi i criteri che abbiamo scelto. Anche dal punto di vista culturale non è più possibile ignorare i buoni motivi per praticare il vegetarianismo, tanto che possiamo parlare ormai di questo secolo come di un’era vegetariana. Come dicevo prima, sono molteplici i motivi per cui si può essere vegetariani, io li condivido praticamente tutti; la passione per gli animali e quindi l’esclusione di qualsiasi violenza nei loro confronti; la negazione della sarcofagia, perché nutrirsi dei cadaveri di altri esseri si è rivelato sempre più malsano, specialmente per il modo in cui vengono allevati e nutriti oggi gli animali destinati alla macellazione. Se poi pensiamo a quali superfici coltivate dobbiamo destinare alla zootecnia, diventa evidente che in un pianeta dove ci sono persone che muoiono di fame, a quelle salutistiche si aggiungono forti motivazioni morali nei confronti dei nostri simili. È scientificamente dimostrato che non esiste invece nessun argomento a supporto dell’uso della carne nella dieta fin dall’infanzia. Non esiste nelle carni degli animali nessun elemento che sia insostituibile per una crescita sana, anzi esistono dimostrazioni scientifiche che la dieta vegetariana fa bene, allontana i pericoli di malattie cardiovascolari e, nelle donne costituisce, se praticata fin dall’infanzia, un fattore di protezione dai tumori mammari.
Se avete dei dubbi, documentatevi sulle infinite risorse della rete e vedrete che gli alibi ad una dieta di carne rimarranno ben pochi. Non ho corredato questo articolo di nessun link a risorse particolari proprio per sottolineare che la rete vi può restituire un’informazione così articolata e numerosa che sarebbe estremamente riduttivo citarne qui solo alcuni.
Buon vegetarianismo a tutti.

Similar Posts:

Share